Benvenuti a Malta

11 – 14 marzo 2023

Programma di viaggio:

 

OPERATIVO VOLI con Ryanair

11 marzo Malpensa 16.50 / Malta 18.55

14 marzo Malta 20.10 / Malpensa 22.15

Incluso un bagaglio a mano da riporre sotto il sedile e un bagaglio a mano grande (55x40x20 cm)

 

1° giorno – Milano Malpensa /Malta

Ritrovo ore 14.50 a Milano Malpensa presso banchi check-in Ryanair

Arrivo a Malta e trasferimento in bus per Sliema in hotel 4* e sistemazione nelle camere

Cena libera

 

2° giorno – Gozo

Dopo la prima colazione partenza dall’hotel per dirigerci verso la parte più settentrionale di Malta, conosciuta come Cirkewwa, accompagnata da una guida qualificata. Da Cirkewwa saliremo sul traghetto pubblico per arrivare a Gozo (20 minuti).

VICTORIA (RABAT) & LA CITTADELLA: Victoria o Città Victoria è la capitale di Gozo, un’isola dell’arcipelago maltese nel Mar Mediterraneo. La città ha una popolazione totale di 6.414 (novembre 2005), rendendola la più grande località di Gozo. Victoria è il nome dato nel 1897 dal governo britannico in occasione del giubileo di diamante della regina Vittoria, su richiesta del vescovo di Malta, mons. Sir Pietro Pace. Tuttavia i gozitani spesso si riferiscono ad esso con il suo vecchio nome, Rabat. L’area intorno a Victoria, situata su una collina vicino al centro dell’isola, è stata colonizzata dal Neolitico.

BAIA DI DWEJRA: Dwejra, con le sue uniche formazioni costiere e il mare che si riversa sulle rocce, è un’attrazione magica. Qui è possibile nuotare nello spettacolare mare profondo della baia, nelle calme acque basse del mare interno o nelle spumeggianti acque intorno al Blue Hole, uno dei migliori siti d’ immersione di Gozo.

A Dwejra si trova anche la Roccia del Fungo o, come viene chiamata localmente, “Il-Ġebla tal-Ġeneral”, la Roccia del Generale. È così chiamata in ricordo del generale italiano che secoli fa cadde morto mentre supervisionava l’estrazione nella zona. La storia narra che sulla Roccia del Fungo cresceva una pianta speciale che si credeva avesse proprietà medicinali e curative e per questo motivo all’epoca la Roccia era costantemente sorvegliata dei Cavalieri di Malta. Chiunque venisse sorpreso a rubare il raccolto veniva condannato a morte o a una vita a remare sulle galee dei Cavalieri. Il raccolto veniva raccolto e portato sulla terraferma utilizzando un sistema primitivo di cesti e carrucole.

I TEMPLI DI GGANTIJA (il luogo dei Giganti), l’unico importante sito preistorico sull’isola di Gozo. Questo tempio è tra i più antichi e meglio conservati delle isole maltesi ed è composto da due unità adiacenti risalenti al 3500 a.C.

LA GROTTA DI CALYPSO dove l’Odissea di Omero narra come la ninfa della dea Calypso salvò Ulisse e lo tenne in questa grotta affacciata sulla magnifica Ramla Bay. Con vista sul mare e sul pittoresco paesaggio di Gozo.

LA BASILICA DI TA’ PINU, questa chiesa monumentale si trova nel mezzo della campagna di Gozo, sul sito di una cappella del 16° secolo. Ta ‘Pinu è il santuario più notevole delle isole maltesi e sede di numerosi pellegrinaggi da tutti gli angoli di Malta e dall’estero (visita dall’esterno).

Pranzo e cena libero

 

3° giorno – La Valletta e Mdina

Dopo la prima colazione incontro con la guida e visita dei giardini superiori Barakka, Piazza Regina e Repubblic Street (la via principale della capitale) e l’imponente Co-cattedrale di San Giovanni.

In seguito, gli ospiti potranno avere del tempo libero per scoprire da soli la cittá di Valletta.

I giardini della Baracca Superiore offrono una incredibile vista del porto naturale di Valletta e delle Tre Città. Le origini dei Giardini Baracca Superiore risalgono al 1661, costruiti come giardino privato dei Cavalieri italiani, le cui residenze (auberges) si trovavano nelle vicinanze. Dal 1824 il giardino è stato aperto al pubblico, per oltre due secoli i giardini furono un popolare luogo d’incontro per i maltesi.

Durante la seconda guerra mondiale ha subito parecchi danni, ma è stato accuratamente ristrutturato. Lungo il percorso sono allineati busti e statue che raffigurano diverse personalità della storia maltese. Sotto i giardini si trova una terrazza che una volta ospitava una batteria di artiglieria e da dove oggi, ogni giorno a mezzogiorno, si può assistere alla suggestiva parata dei soldati e dei cannoni che sparano a salve sul porto.

Di particolare interesse sono il gruppo bronzeo, conosciuto come ‘Les Gavroches’ ​​(ragazzi di strada), composta da uno scultore maltese del 20esimo secolo.

La Co-Cattedrale di San Giovanni è un gioiello di arte e architettura barocca. E ‘stata costruita come chiesa conventuale dei Cavalieri di San Giovanni. I Grandi Maestri ed i Cavalieri hanno contribuito negli anni ad arricchirla con donazioni di oggetti di alto valore artistico e cospicui finanziamenti rendendola cosi una destinazione da non perdere per poter apprezzare la sua maestosita’ e ricchezza. Al suo interno, situate nella Cappella d’Italia, si potranno ammirare le opere d’arte di fama mondiale del Caravaggio: la decollazione di san Giovanni Battista e il San Girolamo. Questa chiesa è fino ad oggi un importante santuario, un luogo sacro di culto e sede di eventi culturali. Commissionato nel 1572 dal Gran Maestro Jean de la Cassière e progettato dal famoso architetto militare maltese Gerolamo Cassar, la Concattedrale di San Giovanni si erge come un monumento unico di importanza internazionale.

Pranzo libero e pomeriggio dedicato alla visita di Mdina, cittá medievale situata nel centro dell’isola, vecchia capitale di Malta.

Pranzo e cena libero

 

 

4° giorno – Le tre città e il Sud di Malta

Dopo la prima colazione check-out, incontro con la guida e trasferimento alla pittoresca zona della parte meridionale dell’isola, nota come “le tre cittá”. Si tratta di una delle zone piú ricche dell’isola in termini di patrimonio che ci é stato donato dall’ Ordine dei Cavalieri di San Giovanni di Malta. Queste tre cittá medioevali fortificate sono tutte collegate l’una con l’altra e si affacciano sull’imponente Grande Porto.

BIRGU: Il tour di Birgu durerá solo 30 minuti e i clienti saranno liberi di passeggiare attorno al palazzo per conto loro se lo desiderano.

Tour del Porto Grande di Valletta: incluso giro sulla tipica imbarcazione maltese “Il-Barklora”, una versione maltese della gondola veneziana. Ogni gondola può ospitare fino a 6 persone e da qui ci dirigeremo verso l’altro lato del porto. La traversata durerà circa 30 minuti. I clienti potranno apprezzare l’immensa bellezza che questo porto e delle città medievali che si affacciano su di esso. Il Grande Porto fu la base navale dei Cavalieri Ospitalieri per 268 anni e dopo la loro partenza da Malta, divenne una base strategica dell’Impero britannico per i successivi 170 anni. Esso costituì il teatro di guerra di gran parte dei combattimenti durante l’Assedio di Malta del 1565, quando l’Impero Ottomano cercò di cacciare dall’isola i Cavalieri Ospitalieri, e quasi completamente distrutto dai bombardamenti della seconda guerra mondiale.

I bacini ed i cantieri navali di Malta sono ancora attivi, ma dopo la partenza delle Forze armate britanniche, avvenuta nel 1979, il porto ha perso quasi tutta la sua importanza militare, ma ha decisamente intensificato il suo fascino turistico e adeguati i moli  per offrire gite in barca e incantare i suoi visitatori che ne fanno utilizzo per fare la traversata del Porto.

Infine ci dirigeremo verso la pittoresca baia di Birzebbuga e andremo a Marsaxlokk, il principale villaggio di pescatori di Malta, con la sua iconica barca da pesca maltese, il “luzzu“. Per chi lo desidera possibilità di una breve gita in barca attraverso la Grotta Azzurra e scoprire questo monumento in pietra naturale.

Pranzo libero

Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto per rientro a Malpensa

Fine dei servizi

 

L’hotel che abbiamo scelto per voi:

Hotel Victoria o simile

Gorg Borg Olivier Street, Sliema

https://victoriahotel.com/it/

Il Victoria Hotel Malta e’ un albergo a quattro stelle di categoria superiore e si trova in una via tranquilla, nel cuore di Sliema, una cittadina moderna ricca di negozi, ristoranti e bar all’aperto. Il lungomare si estende per 4 km circa e dista a pochi passi dall’hotel dove è possibile passeggiare o fare jogging ammirando il panorama e le numerose insenature che lo caratterizzano. Sliema si trova a soli quindici minuti di macchina dalla capitale Valletta e dieci minuti da St. Julians, celebre per i suoi numerosi e frequentatissimi locali notturni. 

 

Incluso:

Volo da Malpensa con bagaglio a mano da riporre sotto al sedile e bagaglio a mano grande – prima colazione in hotel 4 stelle – visite guidate e ingressi come da programma con ausilio di auricolari

Assicurazione spese mediche – Accompagnatrici Ipotesiviaggi

 

Escluso:

Pranzi e cene – Mance autista – extra di carattere personale e quanto non indicato alla voce precedente

 

 

tel. 0331.92.40.00
info@ipotesiviaggi.com
21018 Sesto Calende VA
Via Vittorio Veneto, 13
P.IVA. 01831730120
lun-ven 09.00 / 12.30 - 15.00 / 19.00 sabato 09.00 / 12.30